teatro
03/02/2023
OMEGNA

OMEGNA – Omegna in scena… stagione 2022/2023: Miracolato

Omegna in scena… stagione 2022/2023: Miracolato

Data: venerdì 3 Febbraio 2023 20:45 –
Luogo: Teatro Sociale, Omegna

Max Angioni, comico emergente, reduce dai successi di Italia’s Got Talent, Zelig, Le Iene e Lol2, approda in teatro con il suo nuovo spettacolo: MIRACOLATO, che lo consacra come uno dei nuovi volti più importanti del panorama comico italiano.

Prende il via il suo primo, attesissimo, tour nazionale, in cui sarà in scena in tutti i più importanti teatri, con uno spettacolo rivolto al pubblico di ogni età.

Una sferzante ironia anima i monologhi incorniciati nella scena minimalista, in cui Max racconta un condensato delle proprie esperienze: dalle conversazioni ai tempi dei social, alla sua relazione con lo sport, alla maledizione di arrivare secondo.

Tra interazioni con il pubblico e incursioni del suo folle personaggio, Kevin Scannamanna, il talento del giovane comico offre uno sguardo originale ed esilarante sulla realtà quotidiana.

La verve tipica della Stand-up Comedy accompagna, con ritmo serrato, i diversi quadri del racconto, in cui Max torna a stupire con il tema dei miracoli, con cui è diventato celebre.

Miracolato perché rispolvera avvenimenti epici – come quelli descritti nel Vangelo – e li rielabora in una chiave comica ed eccentrica. Miracolato perché Max è stato protagonista di un’escalation di successi nell’ultimo anno, che lo hanno fatto sentire così fortunato, da provare a immaginare nuovi miracoli moderni.

La comicità diventa uno strumento, divertente ed inaspettato, per rendere accessibili argomenti apparentemente troppo sacri per concedersi all’ironia, e per divulgare le storie più antiche del mondo, filtrandole attraverso una lente leggera e brillante.

“Assecondando l’immaginazione rielaboro le mie sfighe attraverso la comicità, uso il palcoscenico per esorcizzare la mia realtà, e per offrire uno spunto agli altri per affrontare la propria”.

teatro
03/02/2023
SAN MAURIZIO D'OPAGLIO

SAN MAURIZIO D’OPAGLIO – Vado a teatro, teatro Linguaggicreativi: piazza fontana. Una storia d’amore

Vado a teatro, Teatro Linguaggi Creativi: Piazza Fontana. Una storia d’amore

Dal 17 settembre 2022 torna VADO A TEATRO!

La stagione di teatro contemporaneo d’arte al TEATRO DEGLI SCALPELLINI di San Maurizio d’Opaglio, è organizzata dal TEATRO DELLE SELVE, con la direzione artistica di Franco Acquaviva, ed è sostenuta da comune di San Maurizio d’Opaglio, Istituzione Museo del Rubinetto, e da Il Castagno, Pettinaroli, Fantini, Cimberio, Fornara, Ottica Bacchetta, I Crolla, Studio Morreale
in collaborazione con NovaCoop, Vertigo Concerti, Concentrica ed è un Progetto selezionato dal bando Corto Circuito 2022-23 – Piemonte dal Vivo

>>>

12 spettacoli, 1 concerto, 1 laboratorio tra settembre 2022 e maggio 2023, in un percorso che attraversa vari linguaggi della scena contemporanea, declinati da gruppi e performer di livello nazionale, di cui alcuni premati agli UBU; tocca importanti temi storici, sociali e ambientali; interroga grandi poeti e artisti del passato come Leopardi, Caravaggio, Cechov; crea ponti con la musica di grandi autori contemporanei come Franco Battiato; innesta contaminazioni con la poesia di un’autrice molto amata come Chandra Candiani. Vede inoltre, in un significativo rilancio dell’attività creativa della compagnia residente, la presenza di ben quattro titoli del Teatro delle Selve: due riprese e due novità assolute in prima nazionale.

Venerdì 3 febbraio ore 21
PIAZZA FONTANA. Una storia d’amore
di Simona Migliori e Paolo Trotti
Regia Paolo Trotti
con Simona Migliori, Amedeo Romeo, Michele Agrifoglio e Paolo Trespidi
con contributi di Alessandro Bertante, Gianni Cervetti, Piero Colaprico, Eugenio Finardi, Letizia Russo
Musica dal vivo Danilo Gallo
Produzione Teatro Linguaggicreativi e Artevox Teatro

Lo spettacolo racconta la storia d’amore tra i due protagonisti, prendendo spunto sia dalla canzone di Herbert Pagani “Albergo a ore”, sia dall’intramontabile tragedia di Shakespeare “Romeo e Giulietta”. Un Romeo e una Giulietta moderni e milanesi alla scoperta del loro amore impossibile: entrambi sono infatti sposati e con famiglia in un’epoca in cui in Italia il matrimonio di convenienza era ancora un’abitudine diffusa e il divorzio illegale.
A questa prima linea drammaturgica si intreccia la storia di Milano nei cinque giorni che precedono lo scoppio della bomba: il clima sociale, culturale, politico di quegli anni è raccontato da figure importanti della cultura come il cantautore Eugenio Finardi, lo scrittore Piero Colaprico, la drammaturga Letizia Russo e altri ancora.
A loro è stato chiesto di scrivere appositamente per lo spettacolo brevi racconti riguardanti il loro ricordo di Milano del 1969, e in particolare del 12 dicembre.

Biglietto: euro 13,00 SPETTACOLO FUORI ABBONAMENTO
Prevendite online su Vivaticket > https://www.vivaticket.com/it/venue/teatro-degli-scalpellini/5622050
In vendita in cassa locale solo la sera dello spettacolo dalle 20.00
Prenotazioni al +39 339 3117032 o

Info complete programma > www.teatrodelleselve.it
Info biglietteria > +39 339 3117032;

eventi sportivi
04/02/2023
CANNOBIO

CANNOBIO – 18° Tuffo nel lago

18° Tuffo nel lago a Cannobio

L’ assessorato allo Sport della Città di Cannobio e gli Amici del tuffo organizzano, sabato 4 febbraio alle ore 11:00, il 18° tuffo nel lago a Cannobio.

Ritrovo alle ore 10:30 presso la SPIAGGIA DEL LIDO di Cannobio.

A seguire biscotti e te’ per tutti.

Iscrizione gratuita (età minima 10 anni).

Per maggiori informazioni:
Tel: +39 3475024751 / + 39 0323 73812